paolo crepetPAOLO CREPET

È uno psichiatra, sociologo, educatore, saggista e opinionista italiano. Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Padova nel 1976 e poi in Sociologia presso l’Università di Urbino nel 1980, nel 1985 ottiene la specializzazione in Psichiatria presso la Clinica Psichiatrica dell’Università di Padova.
Come scrittore vince il ‘Premio letterario La Tore Isola d’Elba’ nel 2015. “Tutto parte dalla ricerca della felicità e per questo credo che la psichiatria sia l’arte di rimuovere gli ostacoli alla felicità. Sono convinto che la psichiatria abbia più a vedere con l’arte che con altro”.

“Se guardo più in profondità posso dire che c’è anche un’altra radice nella scelta di fare lo psichiatra, che affonda nel clima respirato da bambino grazie ai miei nonni, entrambi artisti. La mia famiglia mi ha insegnato il valore della creatività, dell’immaginazione, del “bello”.



maria grazia morganMARIA GRAZIA MORGAN

Per dieci anni è stata sindaco di Refrontolo, poi dirigente scolastica, tra Noventa di Piave, Follina e Tarzo fino ad arrivare alla guida dell’Istituto Giovanni Battista Cerletti di Conegliano.

È la scuola enologica più antica e prestigiosa d’Italia che coniuga la formazione al mondo del lavoro, unendo l’istituto al suo territorio, con risultati eccellenti.

 

 



nicola possagnoloNICOLA POSSAGNOLO
Classe 1989, giovane imprenditore e digital strategist.

Dopo un’esperienza a Fabrica, il centro creativo del Gruppo Benetton, a 22 anni fonda Noonic la sua prima società in India, per aprire successivamente le sedi di Padova, Milano, Londra e Bangalore.

Si occupa della definizione di strategie di monetizzazione online e lavora con alcune tra le più importanti realtà del mondo Fintech e Food per le quali svolge il ruolo di innovation advisor.
Forbes lo definisce “Uno dei 5 Migliori Digital Marketing Specialist in Italia”.

 



amerigo restucciAMERIGO RESTUCCI
Laureato in architettura, Dal 1992 è nel Consiglio Direttivo dell’ICOMOS-UNESCO per la tutela del patrimonio mondiale nel settore dei monumenti e dell’ambiente. Nel 1996 è stato nominato nel comitato internazionale per lo studio ed il restauro della Basilica di Sant’Antonio a Padova.

Dal 1999 è Presidente dell’Accademia delle belle arti di Venezia.È professore ordinario di Storia dell’Architettura presso la Facoltà di Architettura dell’Università IUAV di Venezia; dopo essere diventato nel 2006 pro-rettore della stessa università, dal novembre 2009 è diventato Rettore.
Dal 2015, insieme al professor Pier Luigi Petrillo, coordina l’elaborazione del dossier di candidatura de “Il paesaggio vitivinicolo del Prosecco di Conegliano e Valdobiaddene” nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO, trasmesso formalmente dal governo italiano il 25 gennaio 2017.



roberto cerratoROBERTO CERRATO
Direttore del sito Unesco dei paesaggi vitivinicoli di Langhe, Roero e Monferrato.

È l’ideatore del progetto TabUi, un’App gratuita che consentirà di scoprire il territorio attraverso tutte le principali informazioni offrendo inoltre accessibilità per i disabili, audio guide e l’innovazione della realtà aumentata.
Il tutto con una marcatissima impronta Unesco.

 


 



bruno barelBRUNO BAREL
Avvocato esperto di diritto urbanistico e docente della Scuola di giurisprudenza dell’Università degli studi di Padova, autore di oltre 80 pubblicazioni di carattere scientifico e divulgativo.

Il suo Studio è oggi una delle più importanti realtà del Triveneto con una struttura organizzativa e dimensione che lo collocano tra i primari studi nazionali.

È componente della Commissione per la Bioetica della Regione Veneto, consigliere di amministrazione del gruppo Zoppas Industries e giornalista pubblicista.