Danilo Di LucaClasse 1976, originario di Spoltore, è stato ciclista professionista su strada dal 1999 al 2013.
Nazionale azzurro, vincitore del Giro d'Italia 2007, si è imposto anche in storiche classiche europee, come la Freccia Vallone e la Liegi-Bastogne-Liegi.

Nel 2013 è stato il primo ciclista italiano ad essere radiato (squalificato a vita) dal Tribunale nazionale antidoping per positività al Cera.